lunedì 16 marzo 2015

Tacos vegani superfarciti

Tra programmi tv con  tacos, burritos, tortillas e vari cibi tex-mex, mi sono incuriosita e ho provato  a fare, intanto, i tacos a modo mio. La ricetta base l'ho trovata su greenMe.it , mi ha colpito subito che l'impasto di base (le tortillas) è vegano e molto semplice.
Ho farcito i tacos con  quello che avevo, radicchio, cavolo nero, una cipolla, una zucchina, quasi tutte le spezie della dispensa e la salsina di mandorle che ci sta che è una meraviglia. Sono venuti molto buoni, anche se meno precisi nella forma e un po' più grandi dei classici, sono supergustosi, leggeri e perfetti come piatto tutto sommato abbastanza veloce.



Ingredienti per 4 tacos grandi:

- 100 g di farina manitoba (farina 0)
- 100 g di farina di mais
- 2 cucchiai di olio d'oliva o di semi
- 1/2 cucchiaino raso di bicarbonato di sodio
- sale fino
- 130/140 ml di acqua circa
- ripieno a piacere, io ho usato: 200g di cavolo nero, 1 cespo di radicchio tardivo, 1 cipolla piccola, 1 zucchina, paprika dolce, sale, pepe, prezzemolo, origano. Ovviamente perfetto anche un po' di peperoncino e/o fagioli.
-  salsa di mandorle veg (clicca per la ricetta, è velocissima)


Tempi: 10/15 minuti preparazione + 20 c.ca di cottura (ripieno compreso)

Preparazione:

Unisci le due farine in una terrina.


Mescolale bene per amalgamarle e aggiungi il bicarbonato, i due cucchiai di olio, e un po' alla volta l'acqua mescolando fino ad ottenere un impasto lavorabile con le mani.


Forma una palla e copri la terrina con la pellicola. Lascia riposare mezz'oretta (va bene anche di più).


Nel frattempo prepara la salsa di mandorle (vedi ricetta nel link degli ingredienti) ed il ripieno.


Pulisci la verdura.

 
Sbuccia e affetta la cipolla e mettila per prima a soffriggere a fuoco basso in padella con un giro di olio e un pizzico di sale (io la copro con il coperchio per farla ammorbidire bene).
 
 
Intanto taglia la zucchina in 4 nel senso della lunghezza e riducila a tocchetti.
 

 
Scarta i gambi più grossi del cavolo nero e taglialo non troppo grande, soprattutto sui gambi.
 

 
Quando la cipolla sarà ammorbidita (qualche minuto) aggiungi il cavolo, la zucchina e le spezie. Aggiungi casomai un po' d'acqua perché non si brucino e aggiusta di sale se serve.
 

 
 
Lascia cuocere sempre col coperchio per una decina di minuti o fin quando le verdure non saranno della consistenza desiderata, io le lascio un po' croccantine.
 
 
Intanto affetta anche il radicchio scartando la base del gambo, uniscilo quasi alla fine della cottura delle altre verdure e lascia che si ammorbidisca giusto qualche minuto.
 
 
Quando le verdure sono quasi tutte pronte, riprendi un attimo il panetto di impasto, lavoralo velocemente con le mani e dividilo in 4 palline.
 
 
Stendi ogni pallina abbastanza sottile, se vuoi (e hai tempo :) ) rifinisci i bordi con un coltello o un coppapasta. Se vuoi puoi farne di più, più piccoli come gli originali.
 
 
Scalda a fuoco medio-alto una padella antiaderente (meglio non troppo delicata) e senza aggiungere olio cuoci ogni tortillas qualche minuto per lato.
 
 
Farcisci le tortillas con il ripieno di verdure irrorato con la salsa di mandorle.
Servi i tacos subito finchè sono caldi. Per chi non lo sapesse, vanno mangiati chiudendoli a libro con le mani, quindi meglio munirsi di tovagliolo! ;)
 
 
Un'idea più veloce: come verdura del ripieno anche solo il radicchio saltato in padella con le spezie per qualche minuto, unito poi alla salsa di mandorle, velocissimo e ugualmente goloso!

2 commenti:

  1. Mamma mia che buoni, grazie!!

    RispondiElimina
  2. per un aperitivo sono perfetti :-)
    un saluto e buona serata
    raffaella

    RispondiElimina

Lascia un commento, una critica o anche solo un saluto! Grazie! :)
(Per qualsiasi problema contattami via e-mail)