venerdì 7 dicembre 2012

Brioches (cornetti)



Avevo detto che avevo voglia di cucinare dolci, qui fa sempre più freddo, dicono che arriverà la neve in questi giorni, e allora mi metterò a sfornare dolcetti e dolcini, testerò ovviamente anche qui la farina di kamut.

Intanto qui ci sono le mie prime brioches, dell'anno scorso, io volevo quelle golosissime superburrose fatte di sfoglia, ma ho provato queste x cominciare visto che il procedimento per la sfoglia è più complesso. Devo dire che sono sorprendentemente facili, poi le avevo fatte anche un pò più piccole e ripiene di marmellata per usarle come dolcetto vicino al caffè, ma se si ha voglia di farle spesso, quelle più grandi sono perfette come colazione!

Per la preparazione bisogna usare due farine mescolandole, la farina classica 00 e la manitoba  o anche farina americana (0). In più non c'è un solo impasto, bensì due, il primo viene chiamato "lievitino" e viene aggiunto poi ad altri ingredienti per andare a formare l'impasto finale, spero di essermi spiegata bene! sembra complicato, ma non lo è ;)

Le dosi sono per 10 brioches medie (io ho dimezzato le dosi delle ricette originali da cui ho preso spunto).

In totale servono 125g di farina 0 (manitoba) + 125 g di farina 00

Ingredienti e preparazione del lievitino: 

-75 g mix di farina
-45 ml di acqua
-Mezzo cubetto di lievito di birra

 
Tempi: 15min.(impasto) +1ora di lievitazione


Scalda l'acqua in un pentolino in modo da intiepidirla ma non farla bollire.
Versa l'acqua in una terrina e sciogli il lievito di birra, poi aggiungi il mix di farina ed impasta fino ad avere un impasto nè troppo appiccicoso (non si deve attaccare alle mani) nè troppo secco.
Con quest'impasto forma una palla (viene piccolino) e lascialo coperto con un canovaccio per un'ora o finchè raddoppia di volume.
Come per tutti gli impasti che devono lievitare, deve stare in un luogo lontano da correnti d'aria e non troppo secco.

Ingredienti rimanenti e preparazione: 

-175 g di mix di farina
-25 ml di acqua
-50 g di burro
-50 g di zucchero
-2,5 g sale (che io traduco con un pizzichino ;) )
-vanillina (mezza bustina o anche tutta)
-mezza buccia grattugiata di un arancia
- un uovo

Tempi: 15min.(impasto) + 2ore (lievitazione)+ 15min.(x formare le brioches)+ 1ora (lievitazione)+ 10min.o più di cottura.

Metti insieme in una terrina gli ingredienti rimanenti e forma un secondo impasto.
Uniscilo al primo distendendoli un po’ con le mani, lavora finchè diventa un impasto di colore uniforme.
Lascia riposare in una terrina infarinata o imburrata e coperta da un canovaccio per circa 2 ore.
Passato il tempo riprendi  l’impasto e stendilo, incidi la pasta con un coltello in modo da tagliare dei triangolini piuttosto allungati (più lunghi sono, più giri si fanno arrotolandoli, io alcuni li ho fatti troppo corti infatti..).
Arrotola i triangolini di pasta partendo dalla base e portando la punta verso il basso, se rimane sulla parte alta delle brioches si alza durante la cottura (vedi ultima foto :) ). Sigilla appena con le dita la punta sotto le brioches e piega verso l’interno i bordi.
Una volta formate le brioches mettile sulla carta forno, già sulla teglia o su un piatto, lascia un po’ di spazio fra l’una e l’altra, e copri con la pellicola. A me è avanzato un po’ di impasto e ho formato una pallina (idea che c’era in una ricetta che ho letto ma purtroppo non ricordo dove).
Lascia lievitare 1 ora circa.
Ecco qui si vede quanto lievitano, io ho dovuto restringerle nei piatti, ma è meglio la teglia! ;)

Poi accendi il forno a 180° (se sono piuttosto grandi anche leggermente di più, non più di 200° comunque) e spennella le brioches con un uovo (sbattuto prima in un piatto) o latte (e volendo spolvera con un po’ di zucchero).
Inforna per 10 minuti o finchè le brioches diventano della doratura desiderata, se sono grandi anche 20 minuti.



3 commenti:

  1. buoni!!! Sono veramente belli!!!

    RispondiElimina
  2. mi sembra di capire che tu sia siciliana come me, per me l'isola del sole è quella anche se, ognuno porta in cuore la sua :) Buoni i cornetti! Qualche settimana fa li ho preparati con lievito madre per i miei nipotini, erano buoni ma troppo burrosi, la tua ricetta mi sembra più leggera, vedrò di prendere qualche bella dritta. Baci e grazie per il tuo passaggio sul mio blog, sono una tua follower anche io adesso :*

    RispondiElimina
  3. Che buoniii!! Proverò a farli! Mi sono appena inscritta :)

    RispondiElimina

Lascia un commento, una critica o anche solo un saluto! Grazie! :)
(Per qualsiasi problema contattami via e-mail)