mercoledì 14 marzo 2012

Calzone alle verdure fatto tutto in casa!

Si vede che mi piace questo piatto?
Lo so che faccio sempre questo, ma non è proprio uguale dai!... J
Il mio obiettivo era questo: fare tutto in casa! Dall’impasto al ripieno.
E grazie alle care forumine di alf che mi hanno dato una bella idea x l’impasto da fare (facendo la scacciata siciliana), finalmente ho trovato quello che volevo!
Gli ingredienti sono sempre quelli, e certo che comprare la sfoglia è più comodo, ma la semola  è facile da impastare e poi preparo tutto a pranzo, anche il ripieno, per poi solo stendere alla sera, riempire e infornare. Ma vogliamo mettere la soddisfazione?? Ed ecco qua x l’ennesima volta il mio adorato calzone fatto tuuutto con le mie mani!

Ingredienti (sempre x 2):
-250-300 g di semola rimacinata (circa, poi si vede impastando)
-metà della metà di un cubetto di lievito di birra (uno ha 25 g, metà mi sembrava troppo)
-acqua tiepida q.b.
-olio d’oliva
-sale fino

-1 porro
-2 o 3 zucchine medie
-2 mozzarelle (anche 1 ma con due viene più goloso!)

Preparazione:

Intiepidisci un pò d’acqua in un pentolino, ti servirà per sciogliere il lievito e per l’impasto (importante: non calda o bollente, solo tiepida!).
Metti in una ciotolina il cubetto di lievito e qualche cucchiaio di acqua tiepida e mescola in modo da scioglierlo.

Metti in una terrina capiente la semola, il lievito sciolto, un po’ di sale (un po’ più di un pizzico sennò viene dolce) e un filino di olio d’oliva; inizia a mescolare con un mestolo aggiungendo un po’ alla volta acqua tiepida.


Quando l’impasto diventa più uniforme inizia ad impastare con le mani fino ad ottenere un bel panettino né troppo asciutto né troppo appiccicoso.

Ripiega il panetto formando una palla e lascialo nella terrina coperto con un canovaccio pulito per almeno un paio d’ore. Io ad esempio lo faccio a pranzo e lo lascio tutto il pomeriggio.


Per il ripieno, lava il porro e le zucchine, tagliali a pezzetti e cucina tutto in una padella o pentola antiaderente con un giro d’olio d’oliva e sale coprendo con un coperchio e mescolando spesso. Ci vogliono circa 10 minuti.

Quando l’impasto è pronto (diventa il doppio, vedi foto), prendi la palla, schiacciala un po’ con le mani e stendila facendola diventare piuttosto sottile (sulla carta forno o infarinando per bene il ripiano).


Metti il ripieno su metà della pasta, lasciando lo spazio sui bordi per chiudere.

Perfettamente rettangolare! ;)

Solleva l’altra metà e chiudi con le mani i bordi ripiegandoli e schiacciandoli con le dita.



Accendi il forno a 200° (se scalda poco 220°).
Metti il calzone su una teglia, spennella con un po’ d’olio (a piacere) e bucherella bene con una forchetta.
Il mio forno scalda tanto e a 15 minuti giusti era troppo cotta x i miei gusti, se anche il forno che usi è così, secondo me il tempo giusto è 12 minuti non di più.



6 commenti:

  1. Ehi!!!bentornata!!!!era da tanto che non ti leggevo!!!!splendida ricetta!!!un bacio!

    RispondiElimina
  2. Ciaoo!!! grazie un bacio anche a te!

    RispondiElimina
  3. Che buono e squisito questo calzone,brava!Ciao

    RispondiElimina
  4. Che bell'aspetto questo calzone, e complimenti per il blog mi sono iscritta , e' molto bello!
    ciao
    Sara

    RispondiElimina
  5. ciao
    solo adesso conosco il tuo blog...mi sono unita ai tuoi lettori..se t va passa da me per un caffe' :)

    Clicca qui per visitare il mio forum dove tutte le migliori food blogger parlano di cucina e ricette vieni a discutere a prendere un caffe' o anche solo per postare una delle tue meraviglie o semplicemente far conoscere il tuo blog---t aspetto

    RispondiElimina
  6. sembra davvero buonissimo questo calzone! ci siamo unite ai tuoi lettori se vuoi puoi passare anche da noi ! ciao ti aspettiamo !

    RispondiElimina

Lascia un commento, una critica o anche solo un saluto! Grazie! :)
(Per qualsiasi problema contattami via e-mail)